Ricerca

























avvocati_domiciliatari_diritto_civile.jpg
mod_vvisit_counterVisite Oggi3910
mod_vvisit_counterDal 12/06/0911320236

domiciliazioniprevprof.jpg

 CERCA IN QUESTO SITO

Ricerca personalizzata
I contratti aleatori e commutativi e l'eccessiva onerositą
I contratti aleatori vengono comunemente contrapposti ai contratti commutativi.
Nei contratti aleatori le parti, al contrario che nei contratti commutativi, assumono consapevolmente il rischio dell’alterazione dell’equilibrio del contratto con riferimento a tutti o, più spesso, a parte dei suoi effetti.

I contratti possono essere aleatori con riferimento per la loro natura (si pensi, ad esempio, al contratto d’assicurazione) o possono diventarlo per volontà delle parti.

In ogni caso, nei contratti aleatori, il rischio del sopravvenuto squilibrio delle prestazioni dedotte in contratto entra a far parte dello schema causale.

Ne consegue la non esperibilità, ai sensi dell’art. 1469 c.c. del rimedio della risoluzione per eccessiva onerosità sopravvenuta ove la stessa sia riconducibile all’alea assunta con il contratto.

Il rimedio resta esperibile ove, invece, l’alterazione dell’equilibrio non riguardi il rischio che le parti hanno consapevolmente assunto con il contratto aleatorio concluso ma riguardi aspetti diversi.
 





Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 

 CERCA ANCORA IN QUESTO SITO

Ricerca personalizzata
Previdenza Professionisti | Diritto Penale | Diritto Amministrativo | Diritto di Famiglia