Ricerca

























avvocati_domiciliatari_diritto_civile.jpg
mod_vvisit_counterVisite Oggi1722
mod_vvisit_counterDal 12/06/0911790736

domiciliazioniprevprof.jpg

 CERCA IN QUESTO SITO

Ricerca personalizzata
ricorso in appello lavoro
Il ricorso in appello nel rito del lavoro deve essere depositato nel termine di trenta giorni dalla notificazione della sentenza di primo grado o nel termine lungo di sei mesi dalla pubblicazione-deposito della sentenza medesima, tenuto conto che non si applica, ai procedimenti in materia di lavoro, la sospensione feriale dei termini dal 1° agosto al 15 settembre.
L'art. 434 cpc stabilisce che il ricorso in appello deve contenere l'esposizione sommaria dei fatti e i motivi specifici dell'impugnazione.
Per quel che riguarda la ricostruzione dei fatti, ove fedele, è possibile trascrivere direttamente quella contenuta nella sentenza gravata, altrimenti è utile riprodurre i fatti così come esposti nel proprio atto di parte e sinteticamente ricostruire la vicenda processuale di primo grado ed i motivi della sentenza gravata che hanno determinato il mancato accoglimento delle conclusioni svolte da parte appellante.

Art. 434 cpc
Deposito del ricorso in appello.
[I]. Il ricorso deve contenere l'esposizione sommaria dei fatti e i motivi specifici dell'impugnazione, nonché le indicazioni prescritte dall'articolo 414.
[II]. Il ricorso deve essere depositato nella cancelleria della corte di appello entro trenta giorni dalla notificazione della sentenza, oppure entro quaranta giorni nel caso in cui la notificazione abbia dovuto effettuarsi all'estero (1).







ECC.MA CORTE D'APPELLO DI ....

- Sezione lavoro -

RICORSO IN APPELLO EX ART 433 C.P.C.

Per

il sig. ...., C.F. .... nato a .... e residente in .... alla via ...., rappresentato e difeso giusta procura a margine del presente atto dall'avv. ...., C.F. .... ...., PEC..................................FAX............................. presso il cui studio in .... alla via .... n. .... elegge domicilio per tutti gli effetti di legge;art. 414 c.p.c.

- appellante -


contro
 
la soc ....,PI ......, in persona del AU legale rappresentante pro tempore, con sede in..............................., rappresentata e difesa nel precedente grado di giudizio dall'Avv............e domiciliata presso lo studio di quest'ultimo in.............alla Via................


- appellata


per la riforma della sentenza n. .... pronunciata il .... dal Tribunale di ...., sezione lavoro, depositata in data .... e non notificata

FATTO

Con ricorso depositato il .... l'odierno appellante conveniva in giudizio l'appellata per sentirla condannare a................

A sostegno della domanda deduceva che......................., chidendo prova testimoniale sulle circostanze esposte in fatto da intendersi anche quale capitolato di prova testimoniale.

L'odierna appellata si costituiva in giudizio con memoria depositata in data ...., e chiedeva il rigetto della domanda proposta dal ricorrente in quanto nulla per asserita genericità delle allegazioni ed in ogni caso infondata nel merito in quanto la vicenda si sarebbe verificata diversamente nonchè per l'asserita infondatezza giuridica delle rassegnate conclusioni; si opponeva, stante la dedotta genericità delle allegazioni, alla richiesta prova testimoniale, a dire di controparte, inidonea a fondare la domanda svolta.

Il Giudice di prime cure, senza adeguata motivazione e, soprattutto, senza l'espletamento dell'istruttoria richiesta, rigettava il ricorso in quanto la genericità delle allegazioni non avrebbe consentito a) di espletare una prova testimoniale su circostanze specifiche; b) di fondare, se anche le circostanze fossero state testimonialmente confermate, una pronuncia di accoglimento


La sentenza è ingiusta e deve essere riformata per i seguenti
 
Motivi


Sulla specificità delle circostanze addotte a sostegno della domanda spiegata e sulla conseguente illegittimità del mancato espletamento dell'istruttoria

In via preliminare questa difesa chiede che sia espletata davanti a Codesta Corte di Appello l'istruttoria richiesta nel primo grado di giudizio che il Giudice di prime cure ha ritenuto, del tutto inspiegabilmente, superflua ai fini della decisione (di rigetto del ricorso promosso dall'odierno appellante).

La domanda di parte ricorrente era infatti volta all'accertamento di...........e le circostanze allegate a fondamento della domanda erano le seguenti.....................................

Tutte le circostanze dedotte sono state enucleate dalla giurisprudenza di legittimità come fatti sintomatici di.......................sicchè non si vede come, semplicisticamente e con scarna ed asciutta motivazione, il Giudice, sul rilievo di una non meglio chiarita genericità delle allegazioni, abbia ritenuto di poter rigettare la domanda senza espletamento dell'istruttoria richiesta.

A seguito della prova per testi, questa difesa confida che Codesta Corte d'Appello vorrà accogliere la domanda di parte ricorrente per i seguenti motivi di

DIRITTO

Esporre i motivi di diritto che sostengono la domanda svolta con particolare riguardo alla più recente giurisprudenza di legittimità

Tanto premesso e dedotto, il Sig..................., come in epigrafe rappresentato e difeso

Chiede

All'Ecc.ma Corte d'Appello adita che, alla luce di quanto esposto, in accoglimento del presente appello ed in riforma dell’impugnata sentenza n. 10321/09, Voglia fissare l’udienza di discussione della causa ed accogliere le seguenti  

CONCLUSIONI

riprodurre le conclusioni svolte nel primo grado di giudizio.Con vittoria di spese, funzioni ed onorari di entrambi i gradi del giudizio

3. in via istruttoria:



Si chiede che Codesta Corte di Appello ammetta la prova testimoniale sul capitolato articolato in primo grado qui di seguito intebgralmente trascritto

a) ....

b) ....

c) ....

Si indicano, quali possibili testimoni, i Sigg.ri...........
 
 
Si deposita il fascicolo di primo grado e copia autentica della sentenza n...............
 
[luogo e data] ....

L'Avvocato [firma] ....




Segnala su OK Notizie!Reddit!Del.icio.us! Facebook!
 

 CERCA ANCORA IN QUESTO SITO

Ricerca personalizzata
Previdenza Professionisti | Diritto Penale | Diritto Amministrativo | Diritto di Famiglia